Mostra WorldWideArt Trento 2014

Fabrizio Loiacono nel 2011, grazie alle stupefacenti fotografie scattate in India e soprattutto in Africa, riceve importanti riconoscimenti dopo la mostra “Camerun , il cuore profondo dell’Africa” oltre alla pubblicazione delle sue opere sulla versione italiana del National Geographic.

Nel 2012 partecipa ad una spedizione scientifica in Dancalia, Etiopia, sostenuta dall’Universita’ di Scienze Geologiche di Pisa e sponsorizzata dall’Ethiopian Airlines.
Egli ricerca appassionamente la forma attraverso i colori e le figure geometriche in natura. La regione della Dancalia stimola la sua percezione con una serie di immagini ed emozioni. Le espressioni della natura diventano dei dipinti reali, dove come in un sogno, ci si puo’ tuffare. Tali immagini sono incluse nella sua mostra” Percorsi di stile, l’immagine che si trasforma”.
Doisneau ha detto che il fotografo deve essere come la carta assorbente, deve lasciare che il momento poetico entri in lui. E’ mia opinione che in questo caso Fabrizio Loiacono ne rappresenti uno degli esempi piu’ significativi.

Questa voce è stata pubblicata in Mostre. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.